Contatti

Caritas diocesana
Piazza Strambi 4
62100 Macerata
telefono 0733232795
fax 0733268307
mail: caritas@diocesimacerata.it
facebook e skype: Caritas Macerata
orario di apertura ufficio: dal lunedì al venerdì dalle 9:00 alle 12:30 

 

Emporio della Solidarietà 
via Silone 12/C (Zona San Francesco) 
62100 Macerata 
telefono 07331833463 - 3405852747
orario di apertura: lunedì dalle 16 alle 18:30; venerdì dalle 9:30 alle 12:00 

 

Associazione "centro di ascolto e di prima accoglienza - OdV"
via Rampa Zara 13/15 
62100 Macerata
telefono e fax 
0733270963 
mail:  centroascoltoonlus@gmail.com 
orario di apertura centro di ascolto: dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 17

Ultimi Documenti

R.I.D. Fondo diocesano "la solidarietà a lavoro" (Fondo diocesano "la solidarietà a lavoro")
Presentazione Fondo diocesano "la solidarietà a lavoro" (Fondo diocesano "la solidarietà a lavoro")
Fondo diocesano "la solidarietà a lavoro" - In sintesi (Fondo diocesano "la solidarietà a lavoro")
Brochure Fondo diocesano "la solidarietà a lavoro" (Fondo diocesano "la solidarietà a lavoro")
 

Il Centro di Ascolto (CdA) è il luogo dove la comunità cristiana (parrocchia, unità pastorale, associazione, Diocesi, ecc.) incontra quotidianamente le persone che vivono uno stato di disagio. È una "porta aperta al territorio" che si caratterizza principalmente nelle seguenti funzioni:

  • Accoglienza.Accogliere incondizionatamente la persona nella sua integrità senza nessuna distinzione, così come il Vangelo ci insegna.
  • Ascolto. Sono decine i volontari che, a nome della comunità, si impegnano ad ascoltare e "leggere" con attenzione i racconti di sofferenza. Un servizio non necessariamente professionale, ma che nasce da un preciso mandato della comunità cristiana.
  • Orientamento. La complessità della società attuale si riflette nelle storie di disagio sociale che si presentano nei centri: volti di sofferenza segnati spesso da un insieme complesso di problemi che vanno analizzati con cura per orientare le persone verso le soluzioni più indicate, a partire dalle risorse presenti sul territorio (Centri di accoglienza, patronati, associazioni, parrocchie, servizi sociali, ecc.).
  • Promozione di reti solidali.La comunità è una risorsa fondamentale nei percorsi di soluzione del disagio. Il territorio è e può diventare sempre di più luogo di promozione di reti di solidarietà che accompagnano le persone alla ricerca di risposte. I CdA della nostra diocesi si rapportano costantemente con le realtà private e pubbliche del territorio in termini di sussidiarietà, al fine di integrare gli aiuti necessari alla persona e gestire al meglio le proprie risorse.
  • Lettura.  Tradizionalmente i CdA vengono definiti "antenne delle povertà" sul territorio. Attraverso indicatori comuni a livello diocesano i CdA, spesso in collaborazione con la caritas diocesana, trasformano gli incontri quotidiani con le persone in veri e propri percorsi di sostegno alla fuoriuscita dallo stato di necessità e in un aiuto a recuperare un po’ di speranza per il futuro. Dall’ascolto dei singoli si generano strumenti pastorali e sociologici che guidano l’operato dei volontari e le scelte progettuali ai vari livelli.

“L’efficacia di un centro di ascolto non si misura nel numero delle situazioni “risolte” ma nell’apporto fornito alla costruzione di una comunità capace di condividere i bisogni per restituire dignità alle persone” (fonte – sito caritas Firenze) 

RICHIESTA AUTOMEZZI

Progetti SCUOLE

SCUOLA SECONDARIA DI SECONDO GRADO

Progetto SIMPOSIO

word cloud

pdflettera presentazione Vescovo

 

 SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO 

Progetto CHIUDIAMO LA FORBICE

cropped-banner

pdflettera presentazione Vescovo 

 

SCUOLA PRIMARIA

Progetto CHIUDIAMO LA FORBICE

cropped-banner

pdflettera presentazione Vescovo

 

 

 

 

 

 

Diocesi di Macerata - Tolentino - Recanati - Cingoli - Treia 

C.F. 93009650438 | Piazza San Vincenzo Strambi 3, 62100 - Macerata (MC) | tel. 0733.291114 fax 0733.263386